Mug Brownies


tumblr_mitox68jQT1qfqns4o1_1280

Facili e veloci… dei brownies fatti in tazza e cotti in 3 minuti al microonde! Quando volete fare una sorpresa a colazione, o anche solo coccolarvi un po’, questa è la prima ricetta che mi viene in mente per facilità, velocità e resa …E poi, c’è il cioccolato #chettelodicoaffare!

tumblr_mitox68jQT1qfqns4o3_r1_1280

Preparazione MUG BROWNIES:

  • 4 cucchiai di burro (45g)
  • 4-5 cucchiai di zucchero
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di latte
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • delle gocce di cioccolato
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato

i cucchiai sono da tavola, rasi! Utilizzare una mug (tazza) capiente a pareti spesse e che sia indicata per l’uso in microonde. Questa è una ricetta che va bilanciate in base alla effettiva validità del microonde. Il mio è un Perfetto© SAMSUNG (che è una bomba), provate col vostro e al massimo date 10-20 secondi in più. IMPORTANTISSIMO, riempite la tazza a metà, o al massimo a 2/3 del totale, altrimenti fa l’effetto BLOB.

tumblr_mitox68jQT1qfqns4o2_1280

questo il video della ricetta… l’ho fatto alla buona e il direttore della fotografia era quello di Boris, quindi vogliate perdonarmi.

la musica è di Dave Brubeck [scomparso 😥 ieri]  “Quartet take five” Kathy’s Waltz

2 Comments

  1. Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno é festa, ogni giorno é Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Sei d’accordo?

    "Mi piace"

Rispondi a wwayne Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...