torte alla frutta di primavera…


Come si può resistere alla tentazione di comprare tonnellate di fragole e ciliegie?!? Soprattutto dopo un inverno infinito, la frutta di primavera è per i cuochi, quello che le rondini sono per i contadini… La cosa che volevo assolutamente evitare era far diventare questa frutta una normale guarnizione. Volevo che ciliegie e fragole fossero l’ingrediente principale del dolce e non solo l’aroma o l’aggiunta.

Partendo dalle fragole… Ho voluto creare un dolce per chi ha problemi di glutine e latticini facendo una crostata particolare…

Crostata leggera alle fragole SENZA GLUTINE

  • 6 tuorli d’uovo
  • 300 g di farina di riso
  • 120 g di fioretto di mais
  • 90 g di olio di semi (o olio di riso)
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 170 g di zucchero
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • 8 g di lievito in polvere per dolci
  • i semini di 1/2 bacca di vaniglia
  • fragole
  • marmellata di fragole

Lavorare con le fruste i tuorli d’uovo con lo zucchero, poi aggiungere insieme i due tipi di olio, vanillina, scorza limone, lievito e tutta la farina di mais. Lavorare fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungere poi la farina di riso lavorando a mano l’impasto fino ad incorporare tutta la farina. Lasciare riposare l’impasto in frigorifero per mezz’ora circa prima di utilizzarla per fare una crostata o altro. Foderarvi uno stampo, cuocere mezz’ora circa, aggiungervi le fragole a spicchi passate nella marmellata (io adoro la marmellata di fragole e fragoline della Rigoni) e reinfornare per 5-10 minuti.

L’altra torta è anche più semplice.

Sfoglia alle ciliegie:

  • pasta sfoglia
  • zucchero semolato
  • acqua
  • burro
  • ciliegie
  • zucchero a velo

Si caramella lo zucchero con poca acqua (io ho messo a bagno in quest’acqua delle rose essiccate, si aggiunge poi una noce di burro ele ciliegie denocciolate, e si fa cuocere il tutto una decina di minuti. Nel frattempo si precuoce la sfoglia in una tortiera foderata di carta forno. Quando la sfoglia inizia ad “arrossire” aggiungere le ciliegie caramellate e finire 5 minuti in forno. Far raffreddare e spolverare di zucchero a velo. Consumare con palline di gelato alla panna. (P.S. è una torta da consumarsi alla svelta altrimenti la sfoglia si bagna troppo!)

Annunci

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...