Gnocchi di patate e spinaci in salsa leggera e porcini


Questo è uno pseudo ConfortFOOD per me… Gli gnocchi sono qualcosa che mi fa sentire in pace. Preparandoli, mangiandoli… Una sensazione che arriva da lontano, da quando piccolissimo aiutavo nonna a rigarli faccendoli rotolare sui rebbi della forchetta.

C’è qualcosa di differente però in questa preparazione, ho voluto provare, per la prima volta, il mio leggendario verde brillante nell’impasto degli gnocchi. Il segreto per ottenere un verde così è Cuocere in acqua salata per pochissimo tempo degli spinaci di ottima qualità, non colti da troppo tempo (quindi ben carichi di clorofilla) scolarli velocemente e gettarli in acqua fredda e ghiaccio per lo shock termico che bloccherà il verde brillante. Non mi dilungo oltre e vi posto la ricetta…

per gli gnocchi:

  • 1 kg patate calde
  • 300 g farina 00
  • 100 g semola rimacinata
  • 50 g uova intere
  • 60 g spinaci cotti
  • 0,5 dl olio extravergine
  • 100 g parmigiano
  • qb sale

per la salsa:

  • 0,5 lt latte
  • 50 g olio extravergine
  • 30 g maizena
  • qb sale e pepe
  • 259 g funghi freschi
  • n°1 spicchio d’aglio

Sbollentare velocemente gli spinaci in acqua salata, raffreddarli in acqua e ghiaccio e scolarli bene. Frullare con olio extravergine.

Far bollire le patate con la buccia. Una volta cotte, sbucciare e schiacciare ancora bollenti. Impastare con i restanti ingredienti e, una volta che l’impasto sarà omogeneo, passare a fare i gnocchi.  Ottenere dei tondini di 1 cm di diametro dall’impasto e tagliarli con una spatola. Infarinarli bene, quindi arrotondarli facendoli “girare” in un setaccio.

Passare alla salsa mettendo a bollire tre quarti del latte, nel quarto avanzato, stemperare la maizena. Versare a filo la maizena stemperata, quando il latte della pentola sarà ad ebollizione. Versare poi a filo la dose di maizena mescolando energicamente con la frusta. A parte saltare in padella i funghi a pezzetti con olio, sale, pepe ed uno spicchio d’aglio (che poi leveremo). Porre gli gnocchi a bollire in abbondante acqua salata, scolarli e gettarli in una padella con la salsa, impiattare e guarnire con i funghi saltati.

IMG_3285

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...